Il Cinemino chiuso, poltrone vintage in vendita già sold out

Le oltre 70 sedute sono andate a ruba. Intanto la sala annuncia la riapertura

Poltrone del Cinemino (facebook.com/IlCinemino)

"Occasione. Se volete arredare la vostra casa, il vostro negozio o il vostro pied a terre da vero cinefilo vintage, le poltrone di Il Cinemino fanno al caso vostro!". Con queste parole Il Cinemino, la sala di via Seneca sequestrata dalla polizia lo scorso 17 ottobre, ha annunciato la vendita, a 70 euro l'una, delle poltroncine utilizzate dagli spettatori, che sono andate subito sold out.

"Si rassicurano i soci e coloro che a sostegno del crowdfunding avevano posto una targa sulle vecchie sedute - continua Il Cinemino su Facebook - saranno mantenute e riportate sulle sedie nuove". 

Chiuso da mesi a causa di alcune irregolarità, Il Cinemino annuncia la propria riapertura: il 26 gennaio sarà nuovamente accessibile il bar, mentre a breve dovrebbe riaprire anche la sala. Dopo il sequestro della sala, tanti erano stati i messaggi di solidarietà per i gestori, anche da parte di molti personaggi del mondo dello spettacolo. L'attore Alessandro Borghi (che interpreta Stefano Cucchi in 'Sulla mia pelle'), poi, aveva, espresso la sua rabbia per la chiusura con un video divulgato sui social.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Notte di incidenti a Milano: schianto tra auto in via Primaticcio, 5 ragazzi feriti e un uomo in coma

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

  • Milano, sciopero Trenord in arrivo: treni a rischio per 24 ore e nessuna fascia di garanzia

Torna su
MilanoToday è in caricamento