Milano, il nuovo video di Coez proiettato alle Colonne di San Lorenzo

L'iniziativa, che si è svolta anche a Roma, ha presentato il nuovo singolo 'È sempre bello averti intorno'

Coez a San Lorenzo (Foto facebook.com/coezofficial)

Un videoclip proiettato sull'edificio a fianco alla Basilica di San Lorenzo, di fronte alle Colonne di San Lorenzo. È questa l'iniziativa con cui il 10 gennaio, alle 21, il cantautore e rapper Coez ha presentato al pubblico milanese il suo nuovo singolo 'È sempre bello'. L'evento si è svolto anche a Roma, dove il filmato è stato proiettato sulla facciata del museo Maxxi.

Dopo un countdown urlato da tutto il pubblico, i fan di Coez - tanto nel capoluogo lombardo come in quello laziale - hanno potuto vedere il video della canzone 'È sempre bello', girato dal collettivo YouNuts. Il singolo, tra note hip hop e una vena di malinconia, esce a un anno e mezzo di distanza dal brano 'Faccio un casino'. Prima del doppio evento, Coez aveva annunciato il suo imminente ritorno sulle scene con due post pubblicati a sorpresa sui suoi profili social.

'È sempre bello' sarà contenuto nel disco con cui Coez, all'anagrafe Silvano Albanese, celebra i 10 anni dall'inizio della sua carriera artistica. Il cantante ha all'attivo cinque dischi come solista e due pubblicati con i Brokenspeakers. Per i suoi album Coez ha ricevuto nove dischi di platino: sette per il brano 'La musica non c'è', e altri due per 'Faccio un casino'. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento