Le vie di Milano come calamite da collezione: l'idea di un artista

Emanuele Mantovani crea fedeli riproduzioni in miniatura delle targhe della città

La calamite con le vie (da mantovaniemanuele.it)

"A Milano esistono più di 4mila vie dai nomi diversi". Così esordisce l'artista Emanuele Mantovani sul suo sito Internet promuovendo le calamite e le targhe con gli indirizzi della città, che realizza solo su commissione. "Questo - specifica l'artigiano - regala un valore aggiunto, perché rende esclusive le singole calamite o le collezioni che preparo su richiesta".

L'idea di realizzare calamite da collezione con le vie milanesi a Mantovani è venuta a partire da questa riflessione, che annota sulla sua pagina online: "Milano sta cambiando, nel bene o nel male, in un'evoluzione frenetica che di minuto in minuto muta le case, le piazze, le vie, la gente, le abitudini... ma loro (i cartelli con le vie), silenziosi, sono ancora lì, per il momento, come piccoli monumenti, testimoni storici negli incroci dei quartieri milanesi".

Le targhe con il nome delle vie diventano icone del capoluogo lombardo: unici elementi a non mutare a fronte di una metropoli in costante - e sempre più rapida - evoluzione. Mantovani realizza riproduzioni fedeli e minuziose di questi elementi che "vigilano sul nostro percorso quotidiano" e sono "una presenza costante", come scrive lui stesso.

La collezione

È possibile scegliere tra calamite di 8 centimetri per 4,5 e targhe da appendere di 16,5 per 8,5. Tante le vie disponibili, da via Paolo Sarpi a via Rosmini, passando per piazza San Babila, via Brera e corso Como. Mantovani, poi, realizza anche opere pittoriche e grafiche, lampadine con all'interno delle fotografie, specchi e cornici. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'artista

Nato a Milano nel '60, Mantovani cresce in una casa di ringhiera con vista sull'Arena Civica. Lo appunta lui stesso in una breve autobiografia sul suo sito. Con il passare degli anni il suo amore per la città cresce di pari passo con quello nutrito nei confronti dell'arte. L'idea di realizzare una collezione di calamite con le targhe delle vie meneghine è il frutto di queste due passioni, da cui, peraltro, è nato anche un nuovo progetto: creare delle targhe con le fermate della metropolitana della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

Torna su
MilanoToday è in caricamento