Olimpiadi invernali, Vincenzo Novari è stato nominato Ceo: ecco chi è Mr Milano-Cortina

È stato amministratore delegato di 3 Italia fino alla fusione con Wind. Il ministro: "Nomina unanime"

Vincenzo Novari (Ansa/ Antonio Nardelli)

Ha un volto e un nome "Mr Olimpiadi". Vincenzo Novari è il Ceo di Milano-Cortina 2026. Ad annunciare il nome dell'Ad è stato il ministro dello sport Vincenzo Spadafora al termine della riunione a Roma. "Crediamo che abbia tutte le qualità per fare buon lavoro", ha spiegato il ministro che ha sottolineato come sia stata una decisione "unanime dei presidenti di regioni e province, dei sindaci e del presidente Malagò".

Chi è Vincenzo Novari: il curriculum

Vincenzo Novari, 60 anni, è stato amministratore delegato di 3 Italia dal 2001 fino al 2016 quando la società si è fusa con Wind. È noto alle cronache rosa come fidanzato di Daniela Ferolla, Miss Italia 2001.

Nel 1987, dopo essersi laureato in economia all'Università di Genova nel 1985, è diventato Direttore Marketing di Parfume et Collections (gruppo L'Orèal). È rimasto nella società francese fino al 1992, poi da 1993 al 1995 è entrato nel Gruppo Danone (Johnson Wax e in Saiwa). Per Omnitel Pronto Italia . è Direttore Marketing nel 1995 mentre nel 1996 è diventato Vice-Presidente delle vendite, marketing e logistica. Nel 1999 è diventato Amministratore Delegato di Omnitel 2000 . Ha fondato Andala nel 2000 ed è diventandone subito l'amministratore delegato e lo è rimasto quando è diventata 3.

Dopo l'esperienza in 3, nel 2016, ha fondata SoftYou, una startup nel campo del business e dei servizi a valore aggiunto. Nello stesso anno è diventato Special Advisor Italia per Ck Hutchinson.

Sala: "Ora serve la legge"

"Dobbiamo comunicare rapidamente al Cio che la legge olimpica seguirà quello che è scritto nel dossier di candidatura. I trasferimenti dal Cio a noi non verranno tassati affinché tutte le risorse arrivino direttamente e dovremo comunicare formalmente il nome dell'amministratore delegato. A questo punto è un tema del governo che dovrà preparare velocemente il testo"

Attilio Fontana: "Abbiamo scelto il profilo migliore"

"Abbiamo scelto all'unanimità il profilo che ci sembrava più idoneo e opportuno — ha commentato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana —. La decisione - ha proseguito il governatore della Lombardia - è frutto dell'analisi dei curricula esaminati, tutti profili eccellenti che meritano un ringraziamento per essersi proposti a ricoprire questo importante incarico. Da oggi possiamo dire che in termini di operatività è stato compiuto un importante e decisivo passo in avanti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Zaia: "Ottimo risultato, siamo operativi"

"È un ottimo risultato considerando che già la prossima settimana ci sarà un tavolo tecnico per definire le priorità da realizzare. Siamo operativi e lo abbiamo dimostrato oggi con la scelta di Novari all'unanimità", ha commentato il governatore del Veneto Luca Zaia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Maltempo a Milano, violenta grandinata nel pomeriggio di venerdì: diversi allagamenti

  • Fanno esplodere la banca e scappano verso un campo rom: il bottino era di 60mila euro

Torna su
MilanoToday è in caricamento