Come avere dei capelli perfetti anche con la pioggia e l'umidità

Ogni volta che piove i tuoi capelli si increspano? Niente panico, scopri tre trucchi su come gestire la tua chioma al meglio

@Jonas Svidras Pixabay

L'autunno, si sa, non è il migliore alleato dei capelli. Soprattutto nelle giornate di pioggia, infatti, molte chiome rischiano di incresparsi a causa dell'umidità. Se ti ritrovi a lottare con i tuoi capelli ogni volta che piove non preoccuparti e scopri in questa guida tutti i segreti per una chioma perfetta!

Non usare subito il phon

Prima di accendere il phon lascia che i capelli si asciughino almeno parzialmente in modo lento e naturale, per evitare di avere l'effetto crespo. Non solo: prediligi il phon che rlascia ioni, perché evita di elettrizzare i capelli.

Asciuga i capelli completamente

Ricorda di asciugare completamente i capelli prima di esporli all'umidità. Quando sono bagnati, infatti, continuano ad assorbire l'umidità dall'ambiente con il grande rischio di incresparsi in un lampo. A fine asciugatura, inoltre, dirigi un getto di aria fredda su ogni parte di capelli che hai già stirato, per chiudere le cuticole e conservare l'umidità all'interno del capello.

Raccogli i capelli

Infine, ultimo consiglio ma non meno importante: se piove ed è una giornata umida, evita di tenere i capelli sciolti, e opta per una pettinatura raccolta come una coda di cavallo o una treccia. Scommettiamo che resterai stupita del risultato?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Uomo sui binari travolto e ucciso dalla metro rossa: aveva 24 anni

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Notte di incidenti a Milano: schianto tra auto in via Primaticcio, 5 ragazzi feriti e un uomo in coma

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento