Come preparare una valigia perfetta

Dalla capacità di portare con sè solo l'essenziale alla regola di arrotolare e non piegare i vestiti, tutti i trucchi per preparare una valigia perfetta!

Ogni volta che ci si prepara per un viaggio, uno degli elementi da non trascurare è la valigia. Per prepararla in modo perfetto occorrono calma, sangue freddo e soprattutto la capacità di portare con sè l'essenziale. Questo vale ancora di più se si viaggia con i bambini, tra giochi, vestiti e pannolini.

Partire leggeri ha i suoi vantaggi: non solo ci si muove con più libertà ma si impara anche a concentrarsi di più sull’essenziale. Basta un po’ di astuzia nello scegliere cosa mettere in valigia e, soprattutto, a come riporla, cercando di guadagnare spazio. 
Fare una valigia perfetta non è impossibile: ecco 9 preziosi consigli su come organizzarla al meglio per riuscire a farci entrare tutto il necessario!

  1. Abbina in modo pratico

Per non appesantire troppo il tuo bagaglio, porta con te in vacanza qualche capo di colore basic (nero, grigio o bianco); così facendo, cambiando semplicemente gli accessori darai una rinfrescata al look senza dover riempire la valigia con tutto il guardaroba.

  1. Fai una lista

Le liste sono il primo segreto per avere tutto organizzato e sotto controllo: una lista dettagliata, infatti, ti aiuterà a capire meglio se stai portando oggetti superflui o, al contrario, se hai dimenticato qualcosa. Poi, raduna tutto ciò che devi portare e controlla, con lista alla mano, che ci sia tutto. 

  1. Prima le scarpe e i calzini

Qualunque sia la valigia che hai scelto, inizia a riempirla mettendo le scarpe sul fondo, lungo i lati della valigia, dopo averle avvolte in un sacchetto. Poi, inserisci calze e calzini arrotolati su sé stessi all’interno delle scarpe, così da risparmiare spazio e, allo stesso tempo, mantenere la forma delle scarpe. Se lo spazio è davvero poco, metti le bottigliette di profumo dentro i calzini: attutiranno anche eventuali colpi!

  1. Sfrutta gli spazi

Dopo aver messo le scarpe sul fondo della valigia, controlla i primi spazi che restano tra un paio di scarpe e un altro. Puoi, per esempio, riempirli con i costumi o con la biancheria intima.

  1. Via libera ai jeans e ai vestiti pesanti

Ora puoi continuare a riempire la valigia con il primo strato di vestiti, iniziando dai tessuti pesanti e che non si stropicciano facilmente, come pantaloni e jeans.

  1. Ancora spazi

Dopo il primo strato di vestiti ci saranno ancora dei piccoli buchi e spazi: esauriti i costumi e biancheria intima, puoi inserire piccoli oggetti, trucchi e accessori. Utilizza più beauty case di piccole dimensioni piuttosto che uno grande, che rischia di essere troppo ingombrante. 

  1. Arrotola, non piegare!

A questo punto, potrai inserire nella valigia il resto dei vestiti, avendo cura di lasciare quelli di tessuto più leggero in cima. Uno dei segreti più importanti per fare una valigia perfetta è il modo in cui piegare gli abiti. Se li arrotoli, infatti, saranno più ordinati, potrai inserirli negli spazi più stretti senza stropicciarli e guadagnerai spazio.

  1. Attenzione ai liquidi

Se hai dei liquidi in valigia, per evitare dannose fuoriuscite e proteggere i tuoi vestiti, chiudi i tappi con dello scotch di carta e usa un sacchetto di plastica, come quello per il congelatore, per conservare all’interno tutti i prodotti a rischio.

  1. Una valigia a testa

Ad ognuno la sua valigia: non mischiare le tue cose con quelle degli altri componenti della famiglia. Se viaggi con i bambini, dai loro un mini trolley: li responsabilizzerai e, allo stesso tempo, avrai più spazio in valigia!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, 99 malati in più a Milano nelle ultime 24 ore. «Serve ultimo sforzo»

Torna su
MilanoToday è in caricamento