A teatro con Giada

A teatro con Giada

BLAM! Dal 3 all'8 dicembre al Teatro Manzoni

Lo spettacolo inaugura la rassegna IL MOVIMENTO

BLAM!, della compagnia danese Neander Teater, è uno spettacolo di teatro fisico dalle caratteristiche del tutto originali e dal ritmo travolgente. In scena quattro artisti dalla mimica esilarante e dalle capacità tecniche e fisiche fuori del comune. Al confine tra teatro fisico, mimo, parodia, danza urbana, teatro non verbale, questo spettacolo totale, autentica rivelazione della scorsa stagione in Danimarca, ha vinto al suo debutto il prestigioso premio teatrale nazionale, il Premio Reumert.

 Blam! sarà per la prima volta in Italia dopo una permanenza di un mese al Sadler’s Wells di Londra. Ambientato in un ufficio grigio e noioso, la routine del lavoro viene rimpiazzata da un’energia incontrollabile mentre gli impiegati, sottomessi a un capo odioso e invadente e curvi sui loro computer, inaspettatamente, appena il boss si distrae, re-interpretano clip dei loro film d’azione preferiti tra tavoli da lavoro, bagni e cestini della carta.

In breve l’ufficio diventa un luogo folle ma esilarante, dove si conduce una lotta senza esclusione di colpi per affermare la propria identità. Gli alter-ego fantastici prendono il sopravvento popolando l’ufficio di improbabili ma irresistibili super-eroi mentre oggetti comuni come una puntatrice da ufficio diventano armi letali, le matite diventano gli artigli di Wolverine, l’appendiabiti una terribile mitragliatrice alla Rambo.

Non appena il capo torna a prestare attenzione, per incanto torna tutto alla normalità, fino a quando lo stesso boss si rivela in modo sorprendente un “blammer” scatenato e terribilmente aggressivo che dà il via a un climax irresistibile di colpi di scena entusiasmanti nel quale si alternano citazioni di E.R., Hulk, Die Hard, Iron Man, Apocalypse Now, Star Wars, il Padrino…  

feriali ore 20,45 - domenica ore 15,30

poltronissima 30,00 euro - poltrona 20 euro

A Teatro con Giada

Laureata in Editoria e giornalismo, amo viaggiare, divorare libri, riviste e granite al pistacchio… da siciliana verace. Sempre connessa, non vado da nessuna parte senza il mio portatile, sul quale spesso mi ritrovo addormentata perché intenta a lavorare fino a notte fonda. Tra tutti i posti in cui sono stata e ho vissuto, Milano è uno di quelli in cui vale davvero la pena di vivere e di cui si potrebbe parlare per ore: teatri, mostre e negozi che non hanno nulla da invidiare al resto dell'Europa e del mondo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento