Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Milano, writers scatenati nel weekend: graffiti e tag anche sui dazi dell'Arco della Pace. Foto

La denuncia di Fabiola Minoletti: "Sono cose che colpiscono, che riguardano monumenti"
Torna a Milano, writers scatenati nel weekend: graffiti e tag anche sui dazi dell'Arco della Pace. Foto

Commenti (10)

  • Questi non sono writer sono solo teppisti...un write rende bello con un immagine un muro grigio...Non scrive mai su un monumento...Questi sono solo ragazzetti che non sono stati educati alla bellezza...Per cui bisogna trovarli e obbligarli a rimediare al danno fatto...così la prossima volta lasciano stare le opere d'arte

  • Una volta ho visto uno di questi imbrattatori che agiva indisturbato sotto il ponte della ghisolfa appena ripulito, poco avanti ho fermato dei vigili denunciando il fatto e la risposta è stata : non possiamo fare niente noi, chiami la centrale operativa

  • Se (e quando) li colgono sul fatto dovrebbero prendere le bombolette e imbrattare loro dalla testa ai piedi, come monito.

  • Milano di notte è insicura. Meglio starsene a casa. Non voglio aggiungere altro.

    • le tag che uccidono

  • Al l’arco della pace c’è sempre una pattuglia dell’esercito ma non credo che stiano li fino a tardi sera

  • ma è mai possibile.che.non passa.mai una pattuglia visto che è un avranno impiegato qualche ora ....

  • Subito una legge per pene detentive certe (dai 3 ai 5 anni) per chi rovina monumenti storici, protetti, di importanza nazionale. Questi imbecilli non devono rimanere impuniti.

  • Ovviamente non ne hanno preso neppure uno. Invece che bombolettare potevano piazzare una bomba d'aereo e non se ne sarebbe accorto nessuno, alla faccia delle migliaia di agenti e delle telecamere.

  • fare pagare ai genitori la pulizia dei muri.

Torna su
MilanoToday è in caricamento