Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Via Padova in bicicletta: “E' più sicura una via frequentata, che una deserta”

Via Padova in bicicletta, da piazzale Loreto a Crescenzago, fermandosi ai negozi e a conversare con gli stranieri che ci abitano. Ecco come viene dipinta la via multietnica, ad una settimana dall'entrata in vigore delle ordinanze coprifuoco
Torna a Via Padova in bicicletta: “E' più sicura una via frequentata, che una deserta”

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di maggie
    maggie

    Un bell'articolo ben fatto (soprattutto ben scritto) che andrebbe sottoposto a quei poveri mentecatti della Lega Nord che non fanno altro che farneticare di sicurezza e di immigrazione

  • Avatar anonimo di Francesco
    Francesco

    Questo articolo va fatto leggere a razzisti come Salvini o Bossi e a tutti i leghisti che li votano. La realtà è questa, nn le rivolte

  • Avatar anonimo di roberto
    roberto

    Anche in Italia la convivenza fra culture è possibile...bel racconto

Torna su
MilanoToday è in caricamento