Dopo il malore e la convalescenza Nadia Toffa torna in televisione: "Non ho paura di morire"

Lo ha dichiarato la stessa conduttrice de Le Iene durante un'intervista a Verissimo

Nadia Toffa

Nadia Toffa tornerà a condurre Le Iene a partire dall'11 febbraio. Lo ha affermato lei stessa durante un'intervista alla trasmissione Verissimo che andrà in onda sabato 13 gennaio su Canale 5. "Non ho paura di niente e ho scoperto che non ho paura neppure di morire", ha dichiarato la 38enne bresciana al microfono di Silvia Toffanin.

La “Iena” si era sentita male nella giornata di sabato 2 dicembre mentre si trovava in un hotel di Trieste, città dove stava girando un servizio per la il programma ideato da Davide Parenti. Dopo poche ore era stata trasferita in elicottero nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Raffaele. Le sue condizioni, fortunatamente, erano migliorate e dopo alcuni giorni — il 13 dicembre — era stata dimessa. Durante l’intervista a Verissimo ha parlato dei momenti del suo malore: "Ho avuto solo paura per i miei genitori, le mie sorelle, i miei amici perché non erano pronti a perdermi. I miei genitori in rianimazione cercavano di darmi sicurezza, di tranquillizzarmi, ma io capivo che erano preoccupatissimi".

La 38enne ha chiarito anche quello che le accaduto precisando che non ha mai rischiato di morire, "Ma finché sei lì in rianimazione e non fanno tutti gli accertamenti, non lo sai — ha precisato —. Su suggerimento di un mio collega ho anche pregato, ripetendo le preghiere che sapevo e mi sono ricordata".

Ricordando i giorni in ospedale la conduttrice ha fatto sapere di essere stata letteralmente travolta dai messaggi e dalle dimostrazioni di affetto da parte dei personaggi famosi e dai fan: “Mi sento un po’ in colpa perché ho fatto preoccupare tanta gente — ha spiegato —. Mi sono commossa per i messaggi e le dimostrazioni d’affetto sui social. La gente ha pregato per me e questo mi ha stupita".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incendi

    Incendio, cala la diossina: si possono tenere aperte le finestre

  • Incidenti stradali

    Auto si ribalta più volte: ragazza di 22 anni in fin di vita al San Raffaele

  • Attualità

    Cestini usati per i rifiuti domestici, brutta abitudine in aumento: Amsa scende in campo

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano dal 19 al 21 ottobre

I più letti della settimana

  • Donna di 39 anni muore in metro' a Cadorna: sul posto polizia e 118

  • Vastissimo incendio in via Chiasserini a Milano: fiamme visibili da chilometri

  • 16enne si sente male a scuola: morta

  • Milano, ecco perché fumo e odore di bruciato vengono avvertiti in quasi tutta la città

  • Forte odore di bruciato a Milano: boom di segnalazioni da piazzale Lotto a Città Studi

  • Incendio in via Chiasserini, allarme diossina: acceso un ventilatore per allontanare i fumi

Torna su
MilanoToday è in caricamento