"Cancellare gli aumenti agli abbonamenti Atm per i pensionati"

La proposta di Majorino, che corre per diventare candidato a sindaco del centrosinistra nel 2016

"Marcia indietro" sugli abbonamenti Atm?

Una vera e propria marcia indietro sugli aumenti degli abbonamenti di Atm: la propone, testualmente, Pierfrancesco Majorino, assessore alle politiche sociali ma soprattutto candidato alle primarie di centrosinistra per il candidato a sindaco di Milano del 2016.

Majorino lo ha scritto su Facebook, riferendosi in particolare agli aumenti che in questi anni hanno riguardato gli abbonamenti per i pensionati e gli anziani. "Ora, per ragioni di bilancio, possiamo cancellare buona parte di questi aumenti", ha scritto l'assessore, anticipando che "è d'accordo Pierfrancesco Maran", assessore alla mobilità.

"Se il veleno che scorre nel centrosinistra porta a tagli delle tasse ai milanesi, ne sono felice", ha commentato sarcasticamente Alessandro Morelli, capogruppo della Lega Nord a Palazzo Marino, invitando Majorino a illustrare meglio i dati di bilancio che permetterebbero la cancellazione degli aumenti e chiedendo "altre sforbiciate" alle varie tasse comunali. Soddisfazione da Manfredi Palmeri, del Polo dei Milanesi, che però sottolinea che "è il contrario di quello che ha fatto la maggioranza finora". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento