Milano, abortisce e nasconde il feto: ragazza denunciata, il bimbo trovato morto in casa

La ragazza, 21 anni, è andata in ospedale con una emorragia in corso. È stata denunciata

Foto repertorio

Avrebbe nascosto il suo piccolo, già morto, nel proprio appartamento. Poi, quando ha capito che non avrebbe avuto altra scelta, sarebbe andata in ospedale ed è stata scoperta. 

Una ragazza di ventuno anni, una giovane di origini filippine, è stata denunciata dalla polizia per occultamento di cadavere e per l'articolo 19 della legge 194, che punisce chiunque causi un'interruzione volontaria di gravidanza. 

La ventunenne è stata soccorsa lunedì mattina all'ospedale San Raffaele di Milano, dove è arrivata con una grave emorragia in corso. I medici hanno immediatamente capito che poteva trattarsi di un aborto e hanno avvisato la polizia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Agli agenti è bastato perquisire l'abitazione - un appartamento in zona Villa San Giovanni in cui la ragazza vive con i genitori - per trovare il feto partorito dalla giovane soltanto poche ore prima. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Dramma allo studentato del Politecnico di Milano: morta Federica, ricercatrice 27enne

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

Torna su
MilanoToday è in caricamento