Milano, sul muro della piscina comunale compare la sigla "Acab"

Il fatto è stato denunciato da De Chirico (Forza Italia): "Va cancellata immediatamente"

Il graffito sulla piscina (foto De Chirico)

Acab. Acronimo di "All cops are bastard", in italiano? Tutti i poliziotti sono bastardi. È la sigla che è comparsa sui muri della piscina Romano di via Ponzio nel municipio 3 di Milano. Il fatto è stato denunciato da Alessandro De Chirico, consigliere comunale di Forza Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ho scritto immediatamente al sindaco Sala, all'assessore Guaineri e alla direzione di Milanosport affinché domani stesso si provveda a coprire la scritta infame — ha scritto in una nota il consigliere di minoranza —. È colpa della sinistra al governo della città, che tollera l'imbrattamento di monumenti e muri vari, se nel silenzio più totale il tiro di chi si muove nell'illegalità si sia alzato verso il patrimonio pubblico. Che fine faremo di questo passo? Sala permetterà che certe scritte compaiano anche sui muri di Palazzo Marino?"
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Maltempo a Milano, violenta grandinata nel pomeriggio di venerdì: diversi allagamenti

  • Fanno esplodere la banca e scappano verso un campo rom: il bottino era di 60mila euro

Torna su
MilanoToday è in caricamento