homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Trova sua moglie con l’amante: la accoltella alla gola e poi scappa, ma era suo nipote

La donna era stata aggredita giovedì scorso dal marito, che era poi fuggito. Venerdì mattina i militari sono riusciti a rintracciarlo e ad arrestarlo. Ora è accusato di tentato omicidio

La donna era stata colpita alla gola - Foto rep

L’alcol e la gelosia non gli hanno fatto capire più nulla. Un mix di scarsa lucidità e rabbia che ha sfogato su sua moglie, incolpevole e “innocente”. Poi, forse resosi conto della follia, ha tentato la fuga. Inutilmente. 

Venerdì mattina, i carabinieri di Cassano d’Adda hanno arrestato un uomo di trentadue anni, egiziano e pregiudicato, con le accuse di tentato omicidio, atti persecutori, lesioni personali, violazione di domicilio e porto abusivo di arma. 

Le manette ai polsi dell’uomo hanno finalmente posto fine all’incubo della sua compagna, vittima di continue vessazioni e violenze. 

La caccia all’uomo era iniziata alle 7 della mattina dell’11 febbraio, quando la donna era stata accoltellata alla gola dall’arrestato. L’uomo, ubriaco e in preda a una crisi di gelosia, aveva colpito la moglie perché l’aveva trovata in compagnia di un altro uomo. La lite era subito degenerata - nonostante quell’uomo altro non fosse che il cugino della vittima - ed era finita con la donna in ospedale, ferita, e l’uomo in fuga. 

Venerdì mattina, però, il trentaduenne è stato trovato a Pioltello e la sua latitanza è finita. Così come l’incubo della sua compagna. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Aggressioni, rapine, donne molestate: in Stazione Centrale è emergenza sicurezza

    • Cronaca

      Portano a spasso il cane nel parco Lambro: due ragazzi di 28 anni accoltellati, uno è grave

    • Cultura

      Terremoto, i musei di Milano donano l’incasso alle popolazioni colpite dal sisma: "Andateci"

    I più letti della settimana

    • Terremoti, la mappa del rischio sismico a Milano e nei Comuni dell'hinterland

    • Picchiano 4 ragazzi fuori dal McDonald’s, ma sono tutti poliziotti in borghese: tre arresti

    • Fa un incidente stradale in vacanza con la moto: muore Federico, giovane pilota Ryanair

    • Set in piazza del Duomo, è il cinepattone con Christian De Sica: si cercano comparse

    • Stuprano un'educatrice in comunità: arrestati per violenza sessuale di gruppo 4 ragazzini

    • Metro, tram, scuola, parchi: maxi investimento da 50 milioni di euro per il quartiere Adriano

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento