Milano, lite finisce nel sangue: uomo accoltella la moglie alla gola, poi cerca di ammazzarsi

La follia lunedì in una casa in via Lorenteggio. L'uomo è un sospetto caso di Coronavirus

Foto repertorio

Avrebbero discusso in casa e in un attimo dalle parole lui sarebbe passato ai fatti. Così, avrebbe impugnato un coltello e lo avrebbe conficcato nella gola di sua moglie. Poi, con quella stessa arma, avrebbe cercato di togliersi la vita. 

Tentato omicidio suicidio lunedì pomeriggio in un appartamento di via Lorenteggio a Milano, dove un uomo di 47 anni ha quasi ucciso la moglie 43enne e se stesso, fortunatamente senza riuscire nel suo folle piano di sangue. 

I primi a intervenire sul posto sono stati i medici, allertati da una telefonata verosimilmente fatta da qualche vicino di casa. I soccorritori hanno trovato i due - entrambi cittadini dominicani - stesi a terra in un lago di sangue e con diverse ferite da arma da taglio. La donna è stata portata al Niguarda, dove le è stata riscontrata una prognosi di 40 giorni, mentre il marito è finito al Policlinico a causa di un profondo fendente alla gola. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In ospedale, l'uomo - che è stato denunciato per tentato omicidio - è risultato affetto da polmonite e per questo è stato sottoposto al tampone per il Coronavirus. I militari che sono entrati in contatto con lui sono già stati sospesi precauzionalmente dal servizio in attesa del risultato del test. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • "Mi hanno licenziato, faccio una strage": la chiamata ai ghisa fa scattare l'allarme a Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento