Litigano in strada e "volano" coltellate: uno sfregiato al volto, l'altro ferito alla schiena

I due, un 32enne e un 53enne, sono finiti in ospedale e sono stati arrestati dalla polizia

La lite e le coltellate. Poi, il ricovero in ospedale e le manette. Follia domenica pomeriggio tra via Costantino Baroni e via Michele Saponaro a Milano, dove una discussione tra due uomini - un marocchino di 32 anni e un tunisino di 53 - è finita nel sangue. 

I due, stando a quanto finora accertato dalla polizia, hanno iniziato a litigare verso le 16.30 per motivi al momento non chiari. In un attimo la situazione è degenerata e tra i due sono "volate" coltellate: il 32enne è stato ferito alla schiena, mentre il 53enne ha riportato uno sfregio alla fronte - causato proprio da un fendente - e la frattura di una costola. 

I feriti sono stati soccorsi da due ambulanze del 118 e trasportati, in codice giallo, negli ospedali San Paolo e Humanitas. Entrambi sono poi stati dichiarati in arresto dalla polizia con l'accusa di lesioni aggravate. 

Due feriti in Porta Venezia

Proprio nella giornata di domenica, tra la notte e l'alba, si erano verificate altre due violente liti. La prima poco dopo la mezzanotte in via Panfilo Castaldi, dove un 17enne è stato ferito con una bottiglia di vetro in faccia da un ragazzino di un anno più grande. 

Il giovane, che aveva un profondo taglio sul viso, ha raccontato di essere stato colpito senza nessun motivo e l'aggressore è stato arrestato. 

Qualche ora dopo, alle 6, la scia di sangue è arrivata in via Lazzaro Palazzi, poco distante. Lì a farne le spese è stato un eritreo di 43 anni che è stato colpito al collo con un taglierino che gli ha provocato un taglio dall'orecchio alla clavicola

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 43enne è finito in ospedale in codice rosso, ma poi le sue condizioni sono migliorate, mentre il rivale - un egiziano 47enne - è stato denunciato a piede libero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Dramma allo studentato del Politecnico di Milano: morta Federica, ricercatrice 27enne

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 170 nuovi casi e 22 morti

  • Milano, ragazza di 27 anni trovata morta in una residenza universitaria del Politecnico

Torna su
MilanoToday è in caricamento