Paura nell'area di sosta sull'A1: aggredito e accoltellato alla schiena da un camionista

È successo nel pomeriggio di sabato sull'Autostrada del Sole all'altezza di San Zenone al Lambro

Prima le parole, poi l'aggressione e infine le coltellate. È terminata nel sangue la lite tra due camionisti bielorussi nell'area di sosta dell'autostrada A1 all'altezza di San Zenone al Lambro. I contorni della vicenda non sono ancora chiari e sul caso stanno indagando gli agenti della Polstrada, ma il bilancio è netto: un autotrasportatore di 33 anni al Niguarda in codice giallo e l'aggressore, suo connazionale, in manette.

Tutto è accaduto intorno alle 17.43, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. Secondo una prima ricostruzione i due camionisti hanno litigato in modo brusco per cause non ancora accertate ma sono stati divisi da un terzo autotrasportatore.

L'uomo, poi finito in manette, è salito nella cabina del suo tir dove ha afferrato un coltello con cui si è scagliato contro il connazionale colpendolo alla schiena e facendolo stramazzare a terra.

Le sue condizioni sono subito apparse serie, tanto che la centrale operativa del 118 aveva inviato sul posto un'ambulanza e l'elisoccorso. L'uomo, stabilizzato dai sanitari, è stato accompagnato al Niguarda in codice giallo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

Torna su
MilanoToday è in caricamento