Milano, ragazzino aggredito e accoltellato per la lite sui social dopo la partita di calcetto

Le condizioni del giovane sono stabili e i contorni della vicenda si stanno delineando

Immagine repertorio

Sono stabili le condizioni del 16enne accoltellato al petto in via Caduti in missione di pace a Milano (zona Rubattino) nella serata di sabato 11 gennaio. E i contorni della vicenda, su cui stanno indagando gli agenti dell'ufficio volanti della Questura, sono sempre più chiari: il giovane sarebbe stato accerchiato e aggredito da ragazzi che conosceva e con cui si sarebbe dato appuntamento per chiarirsi dopo una lite sui social nata in seguito a una partita di calcetto.

Durante l'incontro tra i giovani la situazione è degenerata e il 16enne, come ha riferito da lui stesso ai primi soccorritori accorsi, è stato malmenato a cinghiate e poi raggiunto da una coltellata in pieno petto. Il ragazzo è stato stabilizzato dai sanitari del 118 e accompagnato in codice giallo al pronto soccorso dell'ospedale San Raffaele.

Gli agenti di via Fatebenefratelli sono al lavoro per rintracciare i ragazzi che si erano dati appuntamento con il 16enne e poi dare un nome e un cognome agli aggressori che hanno ferito il giovane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento