Milano, 32enne arriva al San Raffaele con coltellate alla schiena e alla gamba: è grave

L'aggressione verso le 23 di mercoledì. L'uomo è ricoverato al San Raffaele in codice rosso

Si è presentato in ospedale con due profonde ferite. È stato medicato e ricoverato per essere tenuto sotto controllo dai medici. E poi lui stesso ha raccontato agli agenti la sua verità, tutta da verificare. 

Misteriosa aggressione mercoledì sera a Milano, dove un uomo di trentadue anni ha denunciato di essere stato accoltellato da due persone che ha spiegato di conoscere. Il 32enne è arrivato verso le 23 al San Raffaele, dove i medici gli hanno riscontrato ferite da arma bianca alla schiena e alla gamba. 

La vittima è stata ricoverata in codice rosso e in condizioni gravi, ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. Ascoltato dagli agenti delle Volanti, l'uomo ha spiegato di aver litigato con due suoi conoscenti che lo avevano raggiunto in un hotel della zona in cui aveva preso una stanza. Al termine della lite, il 32enne sarebbe stato colpito dai due, che si sarebbero poi dati alla fuga.  

I poliziotti, allertati dal personale medico dell'ospedale, hanno ascoltato a lungo il ferito e stanno ora cercando riscontri sul suo racconto ed elementi che potrebbero aiutare a trovare gli aggressori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

Torna su
MilanoToday è in caricamento