Milano, rissa fuori dal ristorante: uomo di 29 anni 'accoltellato' alla pancia con un cacciavite

La rissa alle 22.40 di domenica sera in via Schiaparelli, in zona Ponte Seveso. I fatti

Serata di sangue quella di domenica in via Giovanni Schiaparelli a Milano, in zona Ponte Seveso, a due passi dalla stazione Centrale. Pochi minuti dopo le 22.30, stando alle primissime informazioni fornite dalla Questura, un ragazzo di ventinove anni - un giovane italiano - è stato ferito con un colpo di cacciavita all'addome, che lo ha centrato al fianco destro. 

Il fendente, sempre secondo le ricostruzioni degli agenti, è arrivato al termine di una lite con un secondo uomo fuori da un ristorante che si trova all'angolo con via Ponte Seveso. 

Il 29enne, soccorso dall'equipaggio di un'ambulanza del 118, è stato portato in codice rosso al Fatebenefratelli di Milano, dove si trova ricoverato. Lui stesso, ascoltato dai poliziotti, ha spiegato di essere stato ferito da un giovane nordafricano.

Con lui c'era un suo amico, che con gli agenti ha ricostruito gli attimi precedenti all'aggressione. I due sarebbero stati avvicinati dal "rivale" che avrebbe chiesto loro un negozio per fare una ricarica al cellulare per poi allontanarsi. Pochi attimi dopo, però, sarebbe tornato, avrebbe lanciato una bottiglia di vetro contro i due e avrebbe sferrato il fendente alla vittima.  Gli agenti stanno ora ricostruendo l'accaduto e sono sulle tracce dell'aggressore. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento