Polizia locale: siglato l'accordo sul contratto decentrato con 5,5 milioni

Chiusa la vertenza: finanziati tra l'altro gli straordinari per i mesi di Expo

Raggiunto l'accordo tra comune e vigili urbani

Raggiunto l'accordo sulla vertenza tra comune di Milano e sindacati della polizia locale per il contratto decentrato degli agenti. Sul piatto, da parte del comune, cinque milioni e mezzo che verranno corrisposti in base alle ore lavorative che ciascuno metterà a disposizione. L'accordo riguarda anche gli straordinari che verranno effettuati durante i mesi di Expo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La trattativa è stata lunga e delicata, il frutto è un nuovo accordo di soddisfazione per tutti, che valorizza le specificità dei vigili di Milano", ha commentato Chiara Bisconti, assessore al personale. "Articoliamo il salario accessorio - ha proseguito - con voci anche nuove per assicurare il miglior funzionamento del corpo di polizia locale, inserendo nuove facilitazioni su turni e orari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • "Mi hanno licenziato, faccio una strage": la chiamata ai ghisa fa scattare l'allarme a Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento