Milano, aggredisce un tassista e viene fermato dalla Locale: crisi di astinenza in comando

L'uomo, un 44enne, è stato soccorso e portato al Policlinico in codice verde. L'accaduto

Prima ha litigato con un tassista. Poi, una volta portato in comando dai ghisa, ha avuto una crisi di astinenza ed è stato ricoverato. 

È finita al pronto soccorso del Policlinico la folle giornata di un uomo di quarantaquattro anni che lunedì pomeriggio è stato fermato dalla polizia locale dopo una violenta discussione in strada con un tassista. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una pattuglia della Locale, che si trovava a passare in zona, ha visto il 44enne aggredire l'autista e si è immediatamente fermata, bloccando l'aggressore. L'uomo è poi stato accompagnato negli ufficio di via Pietro Custodi per essere identificato, ma lì ha avuto un malore. 
 
Soccorso da un equipaggio del 118, l'aggressore è stato portato in ospedale perché aveva avuto una crisi di astinenza da eroina. Le sue condizioni fortunatamente non sono gravi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • "Contagi nascosti e lavoratori senza mascherine": denunciata la Fondazione Don Gnocchi. La replica: "Falsità"

  • "Ci avete salvato dal mare e Milano ci ha accolto": la comunità etiope dona cibo per l'emergenza

  • Milano, volanti all'inseguimento di uno scooter: finisce con un incidente e un arresto

Torna su
MilanoToday è in caricamento