Legnano, aggredito con l'acido dalla ex fidanzata: uomo grave, donna arrestata

La donna si è consegnata spontaneamente ai carabinieri. Al momento si trova in carcere

È uscita di casa con un bicchiere pieno di acido. E appena ha litigato con la sua vittima designata, lo ha colpito. Un uomo di trenta anni è stato aggredito martedì sera dalla sua ex fidanzata, che lo ha ferito con un getto di acido al volto. 

I due, stando a quanto finora appreso, si erano incontrati in via dei Pioppi verso le 22. Dopo una lite, l'ennesima, la donna - trentotto anni - ha messo in atto il suo folle piano. Il 30enne è stato colpito al volto e al torace. Ora è ricoverato presso il Centro Grandi Ustioni dell'ospedale Niguarda di Milano: è in condizioni serie e rischia di perdere un occhio.

Quella tra i due, secondo le prime informazioni, era una storia finita male e già a fine aprile l'uomo aveva presentato una denuncia contro la ex per le continue molestie. 

La 38enne si è poi presentata spontaneamente in caserma: è stata arrestata con le accuse di lesioni personali gravissime e atti persecutori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

Torna su
MilanoToday è in caricamento