Aggredirono ferrovieri a Villapizzone: chiedono processo con rito abbreviato

I sei sudamericani ritenuti responsabili hanno chiesto il rito abbreviato che prevede, in caso di condanna, lo sconto di un terzo della pena

L'aggressione in un video

Hanno chiesto il rito abbreviato i sei giovani sudamericani della gang Ms13 che aggredirono due ferrovieri a Villapizzone l'11 giugno 2015. Uno dei due, ferito con un colpo di machete, rischiò l'amputazione del braccio. Il rinvio a giudizio nei confronti dei sei ragazzi è stato disposto il 17 ottobre dal gip Giuseppe Gennari.

Il rito abbreviato consente lo sconto di un terzo della pena in caso di condanna. A processo andranno il salvadoregno Josè Ernesto Rosa Martinez, accusato di avere materialmente colpito col machete, e altri tre sudamericani tuttora in carcere, oltre a due ulteriori ragazzi indagati. Su un ulteriore elemento del gruppo procede il tribunale dei minori.

Potrebbe interessarti

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

  • Il fascino del glicine e dove acquistarlo a Milano

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

Torna su
MilanoToday è in caricamento