Sfigura l'ex con l'acido, il legale di Sara Del Mastro pronto a chiedere la perizia psichiatrica

L'aggressione è avvenuta a Legnano nella serata di martedì

È in programma nella giornata di venerdì l’interrogatorio di garanzia per Antonella Del Mastro, la 38enne arrestata martedì sera dai carabinieri di Legnano dopo che aveva ferito con dell'acido al volto il suo ex ragazzo Giuseppe Morgante. Al netto della premeditazione dell'aggressione e della "organizzazione" nella sua tattica di persecuzione, l'avvocato della 38enne, Pierpaolo Proverbio, sembra intenzionato a chiedere una perizia psichiatrica.

L'aggressione

Tutto è accaduto nella serata di martedì 7 maggio in via Dei Pioppi a Legnano, alle porte della cittadina dell'hinterland di Milano. Del Mastro, che perseguitava da diversi mesi Morgante, ha seguito per l'ennesima il 29enne che era uscito alle 20.30 dalla fabbrica in cui lavora. Non vedendolo arrivare a casa la madre lo ha chiamato preoccupata e così il ragazzo le ha raccontato di essere pedinato.

Giuseppe ha così deciso di andare verso casa con il fratello gemello e la madre che, per sicurezza, lo hanno atteso davanti al portone. L'agguato è avvenuto in una frazione di secondi: quando Giuseppe ha parcheggiato ed è sceso dall'auto, Sara lo ha invitato dal finestrino ad avvicinarsi "per chiedere scusa". In pochi attimi gli ha scagliato un bicchiere di acido in faccia. Poi lei se ne è andata a bordo della sua auto e ha raggiunto la caserma dei carabinieri dove ha denunciato tutto quello che era accaduto, mentre lui è stato soccorso e accompagnato prima all'ospedale di Legnano e poi al Niguarda con ustioni sul torace, sul braccio sinistro e sul viso e rischia di perdere un occhio.

Le denunce

Il 19 aprile Morgante aveva denunciato l'ex ragazza. Per oltre diciotto giorni i magistrati hanno avuto sul tavolo il quadro della situazione e nei confronti della ragazza non era stata emessa nessuna misura.

La relazione tra i due fidanzati

I due si erano conosciuti sui social e la loro relazione era durata meno di un mese. Era stato il 29enne a troncare la relazione dopo alcuni atteggiamenti della donna.

C’eravamo conosciuti in una chat su Internet – ha raccontato il giovane agli inquirenti – e dopo un breve scambio di messaggi abbiamo deciso d’incontrarci. Le avevo tranquillamente detto che vedevo e sentivo altre persone, le raccontavo queste cose perché ormai la sentivo come un’amica.

In diverse occasioni Del Mastro avrebbe seguito Morgante. Tanto che lui, come ha denunciato ai carabinieri, era stato costretto a modificare le proprie abitudini.

Le Iene

Nei giorni prima dell'aggressione la trasmissione di Italia Uno Le Iene si era occupata del caso: Veronica Ruggeri aveva intervistato Sara Del Mastro e aveva fatto intendere di essersi messa l'anima in pace. Il servizio, in scaletta per lo show di martedì, è stato posticipato a domenica 12 maggio.

Potrebbe interessarti

  • Buono, fresco, colorato: ecco dove mangiare dell'ottimo poke a Milano

  • Come pulire le porte di casa

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come lavare i cuscini del divano

I più letti della settimana

  • Trovato morto Stefano Marinoni, il 22enne di Baranzate scomparso dal 4 luglio: la tragedia

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Sciopero di metro, bus e tram Atm: ecco gli orari dei mezzi per giovedì 11 luglio a Milano

  • Il "più grande mall mai realizzato": 100mila mq e 160 negozi nel nuovo centro commerciale

  • Rapina in banca a Milano: clienti e dipendenti sequestrati, due banditi in fuga con i soldi

  • Incendio a Segrate, fiamme nell'officina del rottamaio: enorme nuvola di fumo nero

Torna su
MilanoToday è in caricamento