Aggressione Belpietro: direttore sentito da pm

Maurizio Belpietro ieri è stato ascoltato dal pm Pradella per cercare di fare luce sull'aggressione avvenuta nel suo palazzo lo scorso 30 settembre. L'aggressore non è stato ancora rintracciato. Nei prossimi giorni probabilmente il pm ascolterà anche il caposcorto del direttore

Il direttore di Libero, Maurizio Belpietro, ieri è stato sentito come testimone dal pm di Milano Grazia Pradella sull'aggressione denunciata dal suo caposcorta e avvenuta il 30 settembre scorso, all'interno del palazzo di via Monte di Pietà a Milano, dove abita il giornalista. Il colloquio, che ha lo scopo di fare luce sull'accaduto, è durato circa 3 ore. Il 5 ottobre scorso, il pm Pradella aveva anche effettuato un sopralluogo all'interno del palazzo per ricostruire i movimenti del caposcorta ma la vicenda rimane oscura.

Secondo il racconto di Alessandro N., quella sera un uomo che vestiva una giubba grigio-verde sul tipo di quella indossata dalla guardia di finanza, gli avrebbe puntato una pistola contro, sulle scale del palazzo, tentando invano di far fuoco perché si era inceppata l'arma. Il caposcorta per sfuggire all'aggressione avrebbe sparato tre colpi di pistola. Il malvivente sarebbe riuscito a scappare utilizzando una via di fuga: un'uscita secondaria del palazzo che si affaccia su un cortile con giardino.

Il caposcorta, a quanto si è appreso, potrebbe essere sentito nei prossimi giorni dai magistrati che stanno raccogliendo tutti gli elementi utili per le indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Omicidio stradale, Michele Bravi chiede 1 anno e mezzo di reclusione come patteggiamento (pena sospesa)

  • Riapre corso Plebisciti: via libera alle auto dal 29 gennaio, come cambiano i mezzi Atm

Torna su
MilanoToday è in caricamento