Ubriaco all'ospedale infastidisce pazienti e sanitari, poi aggredisce una guardia: arrestato

Il 22enne se l'era presa con un uomo della sicurezza

Fatebenefratelli (repertorio)

Nel pomeriggio del 17 agosto, intorno alle 16, un ragazzo, che si trovava al pronto soccorso del Fatebenefratelli in stato di ebbrezza, ha iniziato a infastidire pazienti e personale sanitario. Tanto che per arginarlo è dovuta intervenire una guardia giurata. Tra i due è nata una colluttazione, alla quale hanno posto termine i carabinieri. L'uomo è stato poi arrestato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il protagonista della vicenda, un 22enne marocchino irregolare e senza fissa dimora, oltre a recare disturbo alle persone in attesa e ai dipendenti dell'ospedale, si è scagliato contro la guardia, un 36enne ucraino, quando questa è arrivata per contenerlo. Sul posto sono quindi accorsi i militari, che hanno arrestato il ragazzo per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e per interruzione del pubblico servizio. L'ucraino ha riportato contusioni ed escoriazioni di lieve entità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, morto barista milanese di 34 anni: lascia un bimbo di 1 anno

Torna su
MilanoToday è in caricamento