Viale Abruzzi, 22enne accoltella coetanea dopo il rifiuto delle avances

Un romeno è stato arrestato dalla polizia per lesioni aggravate dopo aver ferito con un coltello una giovane thailandese. La sua colpa? Aver rifiutato le avances

Ha vissuto attimi di terrore, la notte scorsa, una ragazza thailandese 20enne, abbordata in viale Abruzzi (nella foto) da un romeno 22enne. Ed è stato provvidenziale l'intervento di una volante di polizia, che ha arrestato l'uomo per lesioni aggravate.

Secondo quanto riportato dalle forze dell'ordine, il romeno ha iniziato insistentemente a fare complimenti spinti alla thailandese, che stava camminando da sola. Dalle parole si è passati ai "fatti", con avances molto esplicite. Il riifuto della giovane alle proposte del 22enne ha fatto mandare su tutte le furie quest'ultimo, che ha tirato fuori un coltello e ha colpito di striscio - alle gambe e a una spalla - la giovane.

Le grida di aiuto non sono cadute nel vuoto e subito è stato chiamato il 113 che ha inviato dalla centrale operativa una pattuglia. Il ragazzo, che nel frattempo era scappato, è stato rintracciato e arrestato. La thailandese, in stato di choc, è stata fatta medicare: per lei nulla di grave. Ma la serata non verrà dimenticata tanto in fretta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio torna tardi a casa: papà scende, prende a schiaffi gli amici 17enni e ne accoltella uno

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • A Milano inaugura TigellaBella: all you can eat di tigelle e gnocco fritto con salumi e formaggi

  • Milano, Deejay Ten domenica 13 ottobre: vie chiuse e mezzi Atm deviati, il piano viabilità

Torna su
MilanoToday è in caricamento