Ferrovieri aggrediti, l'assessore propone: "Militari armati sui treni"

La proposta dell'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Sorte (FI), dopo l'aggressione nella fermata di Villapizzone nei pressi di Milano

L'aggressione foto di @ASparaciari su Twitter

"Siamo sconvolti per quello che è successo giovedì notte (i fatti). Il livello di insicurezza è troppo alto. Vogliamo il presidio dei militari in tutte le stazioni e sui treni forze dell'ordine armate, formate e pronte anche a sparare".

Così l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Sorte (FI), dopo l'aggressione nella fermata di Villapizzone nei pressi di Milano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Al macchinista e al capotreno ferito al braccio (le loro condizioni) e alle loro famiglie esprimo tutta le nostra vicinanza e solidarietà. Mi auguro che la giustizia possa fare velocemente il suo corso e che gli aggressori siano velocemente individuati e adeguatamente puniti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

Torna su
MilanoToday è in caricamento