Scopre la fidanzata con l'ex: 21enne massacra l'avversario e gli sfregia il volto con un anello

Alla base dell'assalto ci sarebbero motivi di gelosia. Sul caso indagano gli agenti di polizia

Repertorio

Incontra per strada la sua ex in viale Rimembranze di Greco, martedì sera, attorno alle 22. I due si mettono a parlare ma la loro conversazione viene interrotta dall'arrivo dell'attuale fidanzato della ragazza che lo prende a pugni in faccia. L'aggressore, un peruviano di 21 anni con predenti penali, indossa un grosso anello e gli provoca un taglio al volto. A rimanere seriamente ferito è un altro giovane del Perù.

Dalla centrale operativa del 118 inviano sul posto un'ambulanza e un'automedica. Il personale sanitario soccorre il ferito, di 23 anni, che inizialmente sembra aver subito una coltellata in faccia per via dell'evidente ferita d'arma da taglio. Il ragazzo viene trasportato all'ospedale Fatebenefratelli in codice rosso, ma non in pericolo di vita.

La polizia, arrivata con diverse volanti, sente il ferito e ricostruisce l'accaduto: alla base dell'assalto ci sarebbero motivi di gelosia. In casa della donna, una italiana di origini polacche, trovano l'aggressore. Contro di lui scatta una denuncia per lesioni gravi. Il suo avversario, invece, nel frattempo è stato dimesso dall'ospedale con una prognosi di 21 giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento