Scala, Alexander Pereira sarà sovrintendente con un anno di anticipo

Partirà nell'ottobre 2014 il mandato di Pereira, già nominato sovrintendente per il dopo Lissner

Alexander Pereira

La Scala avrà un nuovo sovrintendente con anticipo rispetto a quanto programmato. Alexander Pereira, già nominato, assumerà il ruolo dal primo ottobre 2014. Lo ha deciso il consiglio d'amministrazione del teatro, riunitosi nel pomeriggio di mercoledì proprio per discutere di questo. Lo ha comunicato il sindaco Giuliano Pisapia, che è anche presidente di diritto del cda.

L'avvicendamento con il francese Stephane Lissner, destinato all'Opera di Parigi, avverrà quindi con un anno di anticipo rispetto al previsto. Ancora da scegliere il prossimo direttore artistico: sarà lo stesso Pereira a selezionarlo. E ha confermato che sarà un italiano. Il nome si saprà a fine 2013.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      La giornata di Papa Francesco a Milano: dal Duomo al carcere passando per gli "ultimi"

    • Cronaca

      Papa Francesco a Milano, quanto è costata la visita in città e la messa al Parco di Monza

    • Cronaca

      Papa Francesco a Milano: il percorso e le vie chiuse ora per ora sabato 25 marzo 2017

    • Cronaca

      Al Jazeera gira video a Palazzo Marino, psicosi attentati tra i politici: "Non erano autorizzati"

    I più letti della settimana

    • Papa a Milano, “blocco del traffico” sabato 25 marzo: tutte le strade e le metro chiuse in città

    • Biglietti Ryanair a 5 euro da Orio al Serio e Milano Malpensa: tutti i voli e le destinazioni

    • Papa Francesco a Milano: il percorso e le vie chiuse ora per ora sabato 25 marzo 2017

    • Deraglia il treno Milano-Basilea, carrozza si rovescia sui binari a Lucerna: passeggeri feriti

    • La giornata di Papa Francesco a Milano: dal Duomo al carcere passando per gli "ultimi"

    • Milano, sesso in pieno giorno nei giardinetti per bimbi: “E nel parco restano i preservativi”

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento