Milano, allarme bomba al Tribunale: tutta colpa di una granata "macina marijuana"

L'allarme è scattato verso le 16.30 di venerdì. Paura per un pacco sospetto in via Freguglia

Le forze dell'ordine sul posto - Foto © Melley e Ansa

Falso allarme bomba venerdì pomeriggio al Tribunale di Milano. 

L'allerta è scattata verso le 16.30, quando un passante ha notato una bomba a mano - almeno così sembrava - tra la porta d'ingresso del palazzo di giustizia e il cancello di via Freguglia. Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri e gli artificieri, che hanno esaminato e passato al setaccio il potenziale ordigno. 

Le forze dell'ordine fuori dal Tribunale | Video Caterina Anselmi

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari hanno evacuato parte della struttura e hanno chiuso tutte le uscite del tribunale. L'intera area è stata transennata ed è stata interrotta la circolazione dei mezzi pubblici e privati. 

Dopo pochi minuti, però, la "granata" si è rivelata un semplice gadget apribile con all'interno un grinder, un di macinino usato per tritare la marijuana. Resta ora da capire come e perché il "grinder granata" sia finito lì e soprattutto chi ce lo abbia messo. 

Così questo grinder per la marijuana ha fatto scattare l'allarme

granata grinder bomba mano-3-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento