Allarme bomba a Milano: operatore Amsa trova 'ordigno', strada chiusa

Il presunto ordigno, secondo le prime descrizioni avrebbe dei fili che lo collegano ad un telefono cellulare. La strada è stata chiusa per permettere i controlli degli artificieri

Immagine di repertorio

Ancora un allarme bomba a Milano, giovedì mattina. Questa volta in via Fabriano, zona Affori.

A lanciare l'allerta intorno alle 9.30 è un operatore dell'Amsa che ha trovato una cassetta di legno sospetta all'interno di un contenitore della spazzatura.

Il presunto ordigno, secondo le prime descrizioni avrebbe dei fili che lo collegano ad un telefono cellulare. La strada è stata chiusa per permettere i controlli degli artificieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento