L'anello è troppo stretto per toglierlo, vigili del fuoco "liberano" una donna al pronto soccorso

Il singolare intervento dei pompieri. La donna accusava gonfiore e forte dolore

Repertorio

Non sempre i vigili del fuoco sono chiamati a spegnere drammatici incendi. Il loro compito si esplica anche su fatti meno dirompenti, sebbene anch'essi abbiano una certa e ovvia rilevanza per le vittime. Ne sanno qualcosa i pompieri di Magenta, chiamati il 17 ottobre dai sanitari del pronto soccorso dell'ospedale Fornaroli per risolvere una situazione particolare. La vicenda è stata raccontata dal giornale locale BiaNews.

Al nosocomio si era recata una donna, lamentando gonfiore e dolore al dito di una mano, da cui non riusciva più a sfilare un anello. Gli infermieri del Fornaroli, valutata la situazione, hanno ritenuto che la soluzione migliore fosse quella di spezzare il gioiello ma non disponevano dell'attrezzatura giusta.

Di qui la telefonata ai vigili del fuoco. Che, arrivati dalla caserma, hanno tagliato l'anello liberando il dito della donna. Che, per la dovuta cronaca, è rimasta indenne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Assalto al portavalori in autostrada A1: inferno di fuoco a San Zenone

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Milano, incubo per una 12enne sull'autobus: uomo la palpeggia a lungo sulla 91, arrestato

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

Torna su
MilanoToday è in caricamento