A 90 anni palpeggia e molesta ragazzina disabile: arrestato

L'uomo, 90 anni pensionato, non potrà finire in carcere: troppo anziano. Ma è ai domiciliari. E' stato fermato dopo 5 mesi di indagini serrate. Il fatto su una panchina di un parco

Scorcio del parco della Bovisasca

Cinque mesi fa, aveva palpeggiato una 15enne disabile, infilandole le mani sotto la maglietta.

Il tutto era avvenuto su un panchina di un parco in via Bovisasca. Poi l'uomo, 90enne, era riuscito a scappare, senza essere rintracciato. Fino a oggi, però.

Dopo mesi di serrate indagini, infatti, l'anziano è stato identificato e arrestato per atti osceni in luogo pubblico, aggravati dall'averli commessi in un luogo frequentato da bambini e violenza sessuale aggravata dall'aver abusato delle condizioni di inferiorità psichica della 15enne e dall'aver approfittato di circostanze di persona tali da ostacolare la difesa privata. 

Il gip Alfonsa Ferraro ha disposto nei suoi confronti la misura cautelare degli arresti domiciliari, perché l'indagato per legge è troppo anziano per finire in carcere. Rischia tuttavia una condanna fino a 15 anni di reclusione, perché il pm Gianluca Prisco, titolare dell'inchiesta, potrebbe contestargli anche una specifica aggravante prevista per gli abusi su persone affette da handicap. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore a Milano, ragazzo trovato morto in casa: cadavere in avanzato stato di decomposizione

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, la metro cresce ancora: dal governo arrivano i soldi per prolungare la linea rossa

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

Torna su
MilanoToday è in caricamento