I commercianti su chiusura Area C: "Finalmente, speriamo non venga più riattivata"

"Si trattava di un provvedimento sbagliato. I commercianti subiscono la crisi e l'Area C di certo non ha avuto effetti positivi. Ho clienti che vengono anche da quartieri più periferici e molti ora preferiscono rivolgersi a parrucchieri fuori dalla cerchia", spiega il titolare di un negozio in Brera

"Chiusa", almeno per un mese, Area C

Gianni Lamesta, dal 1984 titolare di uno storico parrucchiere in via Tivoli, nella zona di Brera, era stato fra i primi ad appendere sulla vetrina del suo negozio un cartello contro Area C, quando era entrato in vigore il provvedimento. Ora esulta per la sospensione della 'congestion charge' milanese.

"Si trattava di un provvedimento sbagliato - ha spiegato - i commercianti subiscono la crisi e l'Area C di certo non ha avuto effetti positivi. Ho clienti che vengono anche da quartieri più periferici - ha sottolineato - e molti ora preferiscono rivolgersi a parrucchieri fuori dalla cerchia". A Brera, nel centro di Milano, si erano verificate le proteste più accese contro il provvedimento. Erano nati comitati di commercianti che, come in altre zone della città, avevano appeso i manifesti contro Area C.

"Abito a Desio e per evitare di pagare la tassa ho dovuto anticipare gli orari di apertura del mio locale - ha raccontato Antonino Guttuso, titolare del bar Piccolo, di fronte al teatro Strehler - spero che ora la aboliscano definitivamente". Una voce fuori dal coro è quella di Angelo Labate, che gestisce un bar a Brera.

"Sono sempre stato favorevole ad Area C - ha sostenuto - non è certo quella la causa della crisi del commercio e non condivido le posizioni dei miei colleghi. Piuttosto bisognerebbe rivedere gli orari, e anticipare lo spegnimento delle telecamere".

Un'opinione condivisa anche da Francesco, avvocato, che vive a Brera. "Mi sembra che l'intervento della magistratura sia pericoloso, perché interviene su scelte del Comune che interpretano la volontà della maggioranza - ha sottolineato - da quando hanno introdotto Area C la qualità della vita nella zona è migliorata e, secondo me, invece di sospenderla dovrebbero ampliarla".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, a Milano il prefetto chiude L’Antica pizzeria da Michele, storico locale napoletano

  • "Sono stata incastrata", la comandante della Locale pizzicata con la coca denuncia i carabinieri

  • Grave incidente in autostrada A4, auto ribaltata: giovane 27enne rianimato sul posto

  • Incidente davanti al treno deragliato: Madeline è morta a 21 anni uccisa dal pirata fatto di coca

  • Distratti dal treno deragliato, incidente sull'A1: morta ragazza di 21 anni, feriti gravi tre amici

  • Milano Lancetti, uomo travolto da un treno in stazione: gravissimo

Torna su
MilanoToday è in caricamento