Paura in stazione: uomo terrorizza tutti con una pistola, poi la punta contro un carabiniere

L'uomo, un georgiano di 34 anni, è stato arrestato dai carabinieri. Con sé aveva due armi

Le due armi

Una pistola la teneva nei pantaloni, mostrandola a chiunque gli capitasse a tiro. Un'altra, invece, gliel'hanno trovata nascosta sempre nel jeans i carabinieri, che sono riusciti a fermarlo soltanto dopo un lungo inseguimento. 

Un uomo di trentaquattro anni - un cittadino georgiano irregolare e con precedenti per furti e rapina - è stato arrestato venerdì a Sesto San Giovanni con le accuse di detenzione illegale di armi, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.  

L'allarme è scattato alle 20, quando i militari hanno ricevuto diverse richieste d'intervento in stazione per la presenza di un uomo che - seduto sulla parte interna della banchina al binario 1 - minacciava i pendolari con una pistola. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, hanno sorpreso il 34enne mentre camminava - ubriaco e con una bottiglia di birra in mano - verso il mezzanino della metropolitana. Alla vista degli uomini in divisa, il georgiano è fuggito e ha imboccato viale Gramsci e via Monte Grappa, con i militari a dargli la caccia. 

Una volta in trappola, il fuggitivo ha estratto l'arma dai pantaloni e l'ha puntata contro uno dei carabinieri, che però è riuscito a disarmalo e bloccarlo, trovandogli addosso anche una seconda pistola. 

Le due armi - una Smith & Wesson 357 magnum e una Glock 9x21 - erano entrambe scariche e sono risultate rubate nel 2015 a Milano. Il 34enne, che non ha fornito nessuna spiegazione per il suo folle gesto, è stato accompagnato in ospedale dove è stato sedato e poi nel carcere di Monza. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (16)

  • In america era già morto. Pum.pum.

  • si va bene però dite subito già nel titolo che le pistole erano scariche !!!

  • Ci vuole il Daspo!

  • e sempre a Milano oggi i buonisti e gli immigrati a manifestre contro l'omicidio di un Extracomunitario, mentre un altro extracomunitario con precedenti penali (e già questo la dice lunga sul fatto che sia ancora qui libero di girare con 2 pistole al posto di rimanere in galera) punta la pistola addosso ad un carabiniere (peccato che il carabiniere non lo abbia fatto fuori)

  • In uno Stato di diritto il Signore armato e pregiudicato per questa sua dedizione a circolare con pistole che usa per minacciare i cittadini... Non avrebbe il disturbo di presenziare a lunghi processi per accertarne la colpevolezza, diciamo che meriterebbe una condanna un po' più veloce

  • Siamo ormai saturi di gentaglia senza controllo che mette a repentaglio la sicurezza nostra e degli operatori di pubblica sicurezza.. che schifo.

  • bruciatelo vivo

  • Avatar anonimo di patroclo
    patroclo

    A quando l'espulsione immediata per i recidivi ? Forse ora si potrebbero cambiare le leggi in merito.

  • è comunque con un bel lanciafiamme si risolvono tanti problemi

    • ... e con un colpo di vento, via anche la cenere...

  • in America lo avrebbero steso senza complimenti

  • Se si trovava negli USA, dopo il trattamento il suo corpo pesava circa 120 grammi in più. Ossia il peso di circa 14 proiettili nel tuo corpo.

    • se si fosse trovato

      • Grazie caro :-)

        • battutone

  • Stiamo andando di male in peggio....

Notizie di oggi

  • Niguarda

    Arrestate mamme pusher: 380 chili di droga in casa, i bambini 'chiusi' nel solaio con l'hashish

  • Attualità

    Carabinieri per la prima volta al Binario 21, con loro Liliana Segre: "Qui si perdeva la dignità"

  • Cronaca

    'Armato' di jammer manda ko antitaccheggio sempre nella stessa catena di profumerie: arrestato

  • San Giuliano Milanese

    Incidente lungo la via Emilia, a San Giuliano Milanese: strada chiusa, traffico deviato

I più letti della settimana

  • Incidente sull'A8, camion si schianta, sfonda guard rail e finisce nella carreggiata opposta

  • Incidente a Corsico, auto travolge le persone in attesa del bus: tre feriti, 23enne gravissimo

  • Fabrizio Corona aggredito al bosco della droga di Rogoredo

  • Mega incidente sull'A4, coinvolti 4 camion e 2 auto: autostrada chiusa e coda di oltre 15 km

  • Concorso Esselunga di Natale: in palio 1.000 iPhone. Come partecipare e come funziona

  • Carlo Besta di Milano, rimozione di un tumore cerebrale con laser mininvasivo: prima volta in Europa

Torna su
MilanoToday è in caricamento