giovedì, 24 aprile 25℃

Cinisello, trovato arsenale "di guerra" durante sgombero di abusivi

Un arsenale è stato trovato durante lo sgombero di 5 appartamenti a Cinisello. Gli agenti che stavano controllando lo stabile hanno trovato nelle cantine una bomba a mano, un fucile mitragliatore, una pistola e munizioni

Redazione10 marzo 2011

Un piccolo arsenale è stato trovato, ieri, durante lo sgombero di cinque appartamenti a Cinisello Balsamo (Milano). Gli agenti che stavano controllando lo stabile durante l'intervento per occupazione abusiva hanno trovato nelle cantine una bomba a mano, un fucile mitragliatore perfettamente funzionante, una pistola con sette proiettili, varie munizioni, targhe di autoveicoli e circa 35 mila euro, probabilmente provento di rapina.

Secondo quanto riferito dalla questura di Milano, la polizia è intervenuta in via del Carroccio, presso le cosiddette 'cinque torri' del quartiere Sant'Eusebio a Cinisello. I locali erano occupati abusivamente da cinque nuclei familiari di origine calabrese: all'interno vivevano, alcuni da pochi mesi altri da sei anni, dieci adulti e nove minorenni.

Annuncio promozionale

Quattro dei presenti avevano precedenti per reati contro il patrimonio e uno era sottoposto alla misura di sorveglianza speciale. I maggiorenni sono stati denunciati per occupazione abusiva, reato per il quale erano già stati denunciati in passato. L'attività della polizia di Stato alle 'cinque torri', che ha comportato utilizzo di unità cinofile e antisabotaggio é stata svolta con il supporto dell'Arma dei Carabinieri. Sono in corso indagini per risalire a chi detenesse le armi, che sono state sequestrate.

Cinisello Balsamo
occupazioni

Commenti