Milano, spacciatrice arrestata il giorno del suo 50esimo compleanno: tradita da una soffiata

In manette è finita una cinquantenne italiana. A casa sua trovati quasi tre chili di hashish

La droga sequestrata in casa

Hanno seguito la soffiata e alla fine l'hanno bloccata, in un giorno per lei speciale. Una donna di cinquanta anni - Vincenza I. - è stata fermata lunedì mattina dalla polizia, che l'ha arrestata con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

I poliziotti sono arrivati a lei - che proprio lunedì festeggiava il suo cinquantesimo compleanno - grazie alla confidenza di un informatore. Così, gli agenti l'hanno fermata in strada e a casa sua, un appartamento in via Segneri, hanno trovato quello che cercavano. 

In uno zaino nascosto in un armadio gli investigatori hanno infatti trovato quasi tre chili di hashish, un bilancino elettronico e materiale per il confezionamento delle dosi. A quel punto per lei sono scattate le manette e si sono aperte le porte del carcere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento