Furto affare di famiglia: mamma e figlia vanno a rubare insieme all'Ovs, arrestate entrambe

Le due, 56 e 33 anni, sono state fermate dopo un furto nell'Ovs del centro commerciale

Cinquantasei anni una, trentatré l'altra. La madre una, la figlia l'altra. Entrambe sono state arrestate giovedì mattina dalla polizia con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso. 

Le due donne, entrambe romene, sono infatti state fermate subito dopo un furto all'interno dell'Ovs del centro commerciale Bonola. Stando a quanto accertato dalla Questura, una delle donne era rimasta fuori dal locale a fare da "palo", mentre la seconda era entrata, aveva staccato le placche anti taccheggio da alcuni abiti - per un valore di ottanta euro - ed era poi uscita. 

Una volta all'esterno, mamma e figlia si sono date alla fuga, ma - purtroppo per loro - sono state raggiunte e bloccate dall'addetto alla vigilanza, che le ha poi consegnate all'equipaggio di una Volante. La 56enne e la 33enne hanno precedenti e la madre ha nel curriculum anche una condanna, chiaramente per furto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

Torna su
MilanoToday è in caricamento