Passano Capodanno a vendere cocaina a domicilio: arrestati fidanzati spacciatori

I due sono stati fermati dai carabinieri sotto casa loro a Sesto San Giovanni

Hanno passato anche la prima notte dell'anno a lavorare. Ma, purtroppo per loro, lo stesso hanno fatto i carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni, che alla fine li hanno arrestati. A finire in manette sono stati un uomo trentanove anni e una donna di ventotto, fidanzati, sorpresi a spacciare cocaina all'alba del 1 gennaio. 

L'attenzione dei militari, impegnati nei servizi di controllo sulle strade della città, è stata attirata da un'auto ferma sotto un palazzo di viale Fulvio Testi alla quale si è avvicinato un uomo appena uscito dal condominio. 

I carabinieri, insospettiti, hanno così deciso di fermare l'uomo, che era proprio il 39enne. Addosso i militari gli hanno trovato tre dosi di cocaina - che era pronto a vendere -, mentre in casa, dove ad attenderlo c'era la fidanzata, sono stati scoperti altri venti grammi di droga, un bilancino, materiale per confezionare le dosi e 1200 euro in contanti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto dei due è stato convalidato e i fidanzati hanno trascorso Capodanno in carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • "Mi hanno licenziato, faccio una strage": la chiamata ai ghisa fa scattare l'allarme a Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento