Litiga col compagno e chiama il 112, ma lei è 'irregolare' e lui spaccia: arrestati entrambi

Arrestati entrambi: lui aveva un chilo di droga, lei non poteva essere in Italia. La storia

Fatale fu la litigata. Nella notte tra lunedì e martedì i carabinieri del Radiomobile hanno arrestato due fidanzati - ventinove anni lei, ventotto lui, entrambi albanesi - dopo un intervento per una normale discussione tra conviventi. 

Ad allertare il 112, alle 3.45, è stata proprio la giovane, che ha chiesto aiuto alle forze dell'ordine perché stava discutendo pesantemente con il compagno. Così, un'auto del Radiomobile è intervenuta nell'appartamento dei due, una casa in via Felice Casati. 

Al loro arrivo, i carabinieri hanno trovato ad accoglierli la donna e hanno scoperto che il 28enne era nascosto nell'armadio della camera da letto. Il ragazzo qualche attimo dopo è uscito di colpo e li ha aggrediti per cercare di fuggire. Gli uomini dell'Arma lo hanno subito bloccato e poco dopo hanno capito il perché di quella reazione: da una scarpiera sono saltati fuori un chilo di marijuana e quattro bilancini, tanto che il giovane è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

La stessa sorte, suo malgrado, è toccata anche alla 29enne che aveva allertato il 112. A suo carico, infatti, è emerso un ordine di espulsione eseguito il 23 marzio 2019. Per quello la ragazza, che evidentemente era rientrata illegalmente in Italia, è stata arrestata per violazione delle norme sull'immigrazione. 

Foto - La droga sequestrata

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

droga carabinieri radiomobile-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Maltempo a Milano, violenta grandinata nel pomeriggio di venerdì: diversi allagamenti

  • Fanno esplodere la banca e scappano verso un campo rom: il bottino era di 60mila euro

Torna su
MilanoToday è in caricamento