Ragazzino fermato dalla polizia chiama i genitori, ma loro sono due ricercati: arrestati

In manette marito e moglie, due croati ricercati per un ordine d'arresto del Belgio. La storia

I suoi due amici sono tornati a casa con mamma e papà. Lui, invece, è dovuto andare da un parente perché i suoi genitori, una volta identificati dagli agenti, sono finiti in cella. 

Un uomo di quarantadue anni e una donna di trentadue, sua moglie, sono stati arrestati mercoledì pomeriggio dai poliziotti in esecuzione di un mandato d'arresto europeo spiccato dalle autorità del Belgio. Per loro, entrambi croati nomadi, le manette sono scattate verso le 15, quando si sono presentati in via Lorenteggio per "prendere" loro figlio. 

Lì, infatti, un bimbo italiano di dodici anni aveva riconosciuto tre giovanissimi che la sera del 15 marzo lo avevano aggredito in branco e avevano cercato di rapinarlo. La vittima ha così chiamato il 112 e gli uomini delle Volanti sono subito intervenuti fermando i tre, tutti ragazzini sotto i quattordici anni. 

D'intesa con la magistratura, gli agenti hanno contattato i genitori dei tre per affidare loro i figli. Quando marito e moglie sono arrivati sul posto, però, sono stati identificati ed è saltato fuori un doppio mandato d'arresto europeo: lei è accusata di partecipazione a organizzazione criminale, lui invece deve rispondere di associazione a delinquere per furto e riciclaggio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

Torna su
MilanoToday è in caricamento