Ragazzino fermato dalla polizia chiama i genitori, ma loro sono due ricercati: arrestati

In manette marito e moglie, due croati ricercati per un ordine d'arresto del Belgio. La storia

I suoi due amici sono tornati a casa con mamma e papà. Lui, invece, è dovuto andare da un parente perché i suoi genitori, una volta identificati dagli agenti, sono finiti in cella. 

Un uomo di quarantadue anni e una donna di trentadue, sua moglie, sono stati arrestati mercoledì pomeriggio dai poliziotti in esecuzione di un mandato d'arresto europeo spiccato dalle autorità del Belgio. Per loro, entrambi croati nomadi, le manette sono scattate verso le 15, quando si sono presentati in via Lorenteggio per "prendere" loro figlio. 

Lì, infatti, un bimbo italiano di dodici anni aveva riconosciuto tre giovanissimi che la sera del 15 marzo lo avevano aggredito in branco e avevano cercato di rapinarlo. La vittima ha così chiamato il 112 e gli uomini delle Volanti sono subito intervenuti fermando i tre, tutti ragazzini sotto i quattordici anni. 

D'intesa con la magistratura, gli agenti hanno contattato i genitori dei tre per affidare loro i figli. Quando marito e moglie sono arrivati sul posto, però, sono stati identificati ed è saltato fuori un doppio mandato d'arresto europeo: lei è accusata di partecipazione a organizzazione criminale, lui invece deve rispondere di associazione a delinquere per furto e riciclaggio. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (14)

  • Riaffidare i figli criminali ai genitori condannati, direi che non fa una piega, futuri cittadini modello

  • Tamara sei, per caso, amichetta della Cirinnà?

  • Grande Massimo!

  • povero ragazzino pero'...lui aggredito e poi si vede togliere i genitori che vanno in galera e quellinche lo hanno aggredito vanno a casa con i genitori...

    • Cara Augusta, certo che se leggi gli articoli alle 5 del mattina stra fa tta ... ecco perché non capisci !!! :-)

    • Augusta... Augusta... si vede che hai capito tutto dell'articolo!!! I genitori erano di uno degli aggressori non dell'aggredito!!! Adesso alle prossime elezioni vota PD così chiudiamo il cerchio!

  • Mi raccomando, diamogli la cittadinanza.

    • Sono europei...ma siete tardi di natura o lo fate apposta?

  • arrestateli tutti e 5, per i 14enni consiglio un interrogatorio con Erode.

  • Bene, tutte belle Risorse che sono qui perché i sinistrati nel cervello vogliono accogliere tutti. Se hanno pendenze penali è motivo preferenziale di accoglienza!

    • Guarda che sono Croati, europei. Chissà se avrai capito.

    • No, di solito quelli con pendenze penali ci piace metterli al governo!

      • Infatti, bella famiglia di bancarottieri e truffatori i Renzi! Brava Tamara che fai autocritica!

  • Qualis pater, talis filius. Piccola feccia cresce.

Notizie di oggi

  • Attualità

    San Siro: oscillazioni anomale (anche di 5 cm) al terzo anello dello stadio, scatta l'allarme

  • Attualità

    Milano, figlia apre l'uovo di Pasqua in anticipo, il papà le spacca il naso con un pugno in faccia

  • Cronaca

    Buccinasco, furibonda lite tra vicini per i cani: uomo getta dell'acido in faccia a una donna

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano per il ponte di Pasqua e Pasquetta 2019 a Milano: tutti gli eventi

I più letti della settimana

  • Incidente per il figlio di Gerry Scotti: ricoverato d'urgenza in ospedale a Milano e operato

  • Milano, pauroso incidente: auto finisce contro un bar e travolge una cliente, donna grave

  • Milano, 16enne disabile massacrato a calci in faccia al Parco Nord: bullo piange per l'arresto

  • Milano, aperti dai ladri cinquanta box nello stesso condominio: via auto e biciclette

  • Uomo si spara un colpo di pistola in auto: trovato agonizzante in un parcheggio a Milano

  • Tentato omicidio: matrimonio tra giovanissimi finisce con una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento