In giro per Milano con cocaina, ecstasy e hashish: arrestato spacciatore 20enne

In manette un ragazzo di venti anni, italiano. Ecco cosa gli hanno trovato gli agenti

Un ragazzo di venti anni, un giovane italiano, è stato arrestato domenica dalla polizia con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. 

Un equipaggio della Volante ha fermato il 20enne mentre camminava in via Toffetti, in zona Corvetto, e ha deciso di perquisirlo. Il controllo ha immediatamente dato esito positivo: il ragazzo, infatti, è stato trovato in possesso di undici dosi di cocaina - per un peso di due grammi e mezzo -, quattordici dosi di Mdma - per poco più di due grammi di ecstasy - e un "pezzetto" di hashish. 

Il 20enne, che è finito in manette, aveva anche cinquanta euro in contanti che - secondo gli agenti - aveva guadagnato proprio spacciando. 

Sempre nella giornata di domenica le manette sono scattate anche per un 70enne italiano in via Costantino Baroni. L'uomo, decisamente "esperto", nascondeva in casa ventuno grammi di cocaina ed è stato arrestato. A bloccarlo sono stati i poliziotti che sono andati a casa sua, praticamente a colpo sicuro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento