Settimo, arrestato il "fattorino" della cocaina: preso mentre faceva le consegne a domicilio

In manette un uomo di ventinove anni, cittadino albanese. È stato fermato dai carabinieri

Al "lavoro" ci andava in auto. E proprio a bordo di quell'auto, una Volkswagen Golf, i militari lo hanno fermato. Un uomo di ventinove anni, un cittadino albanese irregolare in Italia e con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Corsico con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Gli uomini dell'Arma, guidati dal capitano Pasquale Puca, hanno notato il pusher mentre girava in macchina in via Galvani a Settimo Milanese e hanno deciso di controllarlo. In un pacchetto di sigarette in possesso del 29enne i militari hanno trovato cinque grammi di cocaina, già divisi in nove dosi. 

Stando alla ricostruzione dei carabinieri, l'uomo stava andando in giro per la città per consegnare le dosi a domicilio ai clienti. Purtroppo per lui, però, sulla sua strada ha trovato i militari. Il pusher è stato trattenuto in caserma e sarà processato per direttissima mercoledì mattina. 

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Dramma a Sanremo, turista milanese in vacanza muore annegata mentre fa il bagno

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • Milano, violenta rissa da Far West: due feriti gravi e un vigile colpito al braccio

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Zibido, si schianta con l'auto della mamma alla rotatoria: Francesco muore sul colpo a 32 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento