"Prepara" la droga da vendere fuori da San Siro: arrestato prima del concerto di Vasco

In manette un 43enne, fermato dai carabinieri prima del concerto di Vasco Rossi a San Siro

Vasco Rossi a San Siro - Foto Ansa

In tasca non aveva neanche il biglietto. Ma in realtà a lui dello spettacolo all'interno interessava poco o nulla. Un uomo di quarantatré anni, cittadino italiano con precedenti, è stato arrestato martedì sera dai carabinieri prima del concerto di Vasco Rossi al Meazza. 

I militari, impegnati nei normali controlli prima degli eventi, lo hanno visto mentre - davanti al gate 4 - preparava le "stecche" di hashish per poi dividere la droga in "pezzi" e venderla. Fermato, il 43enne è stato trovato in possesso di quaranta grammi di "fumo" e di cinquantacinque euro, che probabilmente aveva guadagnato poco prima spacciando qualche dose. 

Il pusher non ha potuto neanche "difendersi" fingendo di essere lì per andare al concerto, perché in tasca non aveva il biglietto. I militari a quel punto lo hanno arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento