Droga sotterrata tra i vigneti: agricoltori fanno arrestare il pusher della collina del vino

In manette un marocchino di 35 anni, che spacciava sulla collina di San Colombano

Foto repertorio

Sotto terra, tra quella terra in cui nasce un vino Doc, aveva nascosto il suo tesoro. E proprio lì, tra vigneti e grappoli di uva, aveva creato la sua personalissima piazza di spaccio, che - purtroppo per lui - non è passata inosservata agli altri. 

Un uomo di trentaquattro anni, un cittadino marocchino, è stato arrestato dai carabinieri di San Colombano al Lambro con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ad allertare i militari qualche giorno prima erano stati gli agricoltori della zona, che avevano notato un insolito viavai dalla collina dove si trovano i vigneti. 

Così, i militari si sono appostati e hanno verificato che il 34enne si spostava dalla sua "postazione", raggiungeva un punto esatto e poi tornava per consegnare le dosi. I carabinieri - che nel corso dei controlli hanno fermato cinquantotto auto e ottantacinque persone - sono riusciti a mettere le mani su 130 grammi di eroina, 40 grammi di cocaina e 30 grammi di hashish. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 34enne è stato arrestato e portato in carcere a San Vittore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: + 402 nuovi casi positivi su quasi 20mila tamponi

  • Milano, finti 'assistenti civici' comunali: la polizia denuncia due youtuber di The Show

  • All'Antico Vinaio a Milano, il 15 giugno apre il mitico locale delle schiacciate fiorentine

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento