Milano, tossico va a comprare la cocaina insieme alla figlia di 8 mesi: pusher arrestato

Gli agenti di Scalo Romana hanno arrestato due spacciatori nel giro di poche ore

Repertorio

Il coronavirus certamente non ha fermato l'attività di spaccio né il consumo di droga nella città di Milano. Mercoledì sera, oltre agli arresti della Squadra Mobile, i poliziotti del Commissariato Scalo Romana hanno bloccato due pusher in due distinti episodi.

Il primo arrestato è un cittadino italiano di 37 anni. Dopo aver appreso che un uomo sui 35 40 anni vendeva droga all’interno del suo appartamento in via San Vigilio, gli agenti hanno localizzato l’abitazione dove risiedeva un pluripregiudicato attualmente sottoposto alla detenzione domiciliare.

Tossicodipendente compra cocaina con la figlia di 8 mesi

Così, i poliziotti hanno iniziato il periodo di osservazione. E verso le 18:30 di mercoledì hanno visto giungere un’auto dalla quale è sceso un uomo che si è recato sull’uscio dell’appartamento della persona pregiudicata per comprare una dose di stupefacente e risalire, subito dopo, all’interno della propria auto dove lo attendevano la compagna e il figlio di 8 mesi.

Gli agenti del Commissariato, dopo aver assistito alla compravendita di droga, hanno fermato l’acquirente, apparso visibilmente nervoso, che è stato trovato in possesso di un involucro con una dose di cocaina. L’uomo, italiano, anch’egli 37enne, è stato segnalato alla Prefettura.

Successivamente gli agenti si sono recati nell’abitazione dello spacciatore e, dopo averlo informato di quanto accertato in precedenza, hanno effettuato una perquisizione domiciliare dove sono stati rinvenuti 127 grammi di hashish, 97 grammi di marijuana, 2 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e 160 euro in contanti. 

La sostanza stupefacente è stata trovata all’interno di alcune scatole sopra i mobili della cucina e all’interno di una busta di plastica trovata sul balcone.

Il secondo arresto del Commissariato

Nello stesso pomeriggio, durante il servizio di controllo del territorio la volante del Commissariato Scalo Romana ha arrestato un cittadino marocchino di 35 anni che alla vista degli agenti aveva tentato di disfarsi di una dose di cocaina.

Dalla successiva perquisizione gli agenti hanno rinvenuto un altro involucro contenente la stessa sostanza stupefacente, un bilancino di precisione e una banconota da 20 euro, il tutto rinvenuto all’interno delle tasche dei pantaloni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Hashish e denaro-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: 192 guariti, 15 nuovi positivi a Milano città

  • H&M chiude a Milano, lavoratori trasferiti ad Ancona (e non solo): "Non ci fanno rientrare"

Torna su
MilanoToday è in caricamento