Appalti truccati e corruzione nella sanità lombarda: ventuno arresti dei carabinieri

Nel corso delle indagini sono stati ricostruiti episodi corruttivi nei confronti di dieci soggetti investiti di funzioni pubbliche, condizionamenti nell'aggiudicazione e nello svolgimento di appalti indetti da Aziende ospedaliere della Lombardia

Immagine di repertorio

Corruzione, turbata libertà degli incanti e riciclaggio. Sono queste le accuse nei confronti di ventuno persone arrestate dai carabinieri del Comando provinciale di Milano. Il blitz è cominciato martedì mattina. La misura cautelare emessa dal gip del tribunale di Monza, su richiesta della locale procura nei confronti di ventuno persone ritenute responsabili dei reati di associazione per delinquere e turbata libertà degli incanti.

Tanti i nomi eccellenti finiti nelle carte dell'inchiesta. Tra gli arrestati, infatti, c'è anche Fabio Rizzi, "padre" della riforma della sanità lombarda e vero e proprio braccio destro del governatore Roberto Maroni. Rizzi, secondo quanto si apprende, è indagato per associazione a delinquere ed è stato arrestato martedì mattina in Regione dai carabinieri. Sua moglie, invece, è stata posta ai domiciliari. 

L’indagine “Smile” ha consentito di ricostruire come un gruppo imprenditoriale abbia turbato in proprio favore l’aggiudicazione di una serie di appalti pubblici - banditi da diverse aziende ospedaliere per la gestione, in outsourcing, di servizi odontoiatrici - corrompendo i funzionari preposti alla gestione delle gare.

Nel corso delle indagini sono stati ricostruiti episodi corruttivi nei confronti di dieci soggetti investiti di funzioni pubbliche, condizionamenti nell’aggiudicazione e nello svolgimento di appalti indetti da Aziende ospedaliere della Lombardia, nonché analoghe ingerenze nelle procedure di contrattazione con importanti strutture sanitarie private accreditate con il Sistema sanitario nazionale.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Tessera sanitaria per entrare al parco. La decisione che fa discutere

    • Incidenti stradali

      Travolge due ragazze (gravi) e poi scappa: è caccia al pirata. L'appello con video

    • Economia

      Milano batte (ancora) Roma: 7,6 milioni di turisti nel 2016. Ma spenderanno sempre meno

    • Cronaca

      Bambini costretti a uscire prima da scuola perché mancano gli insegnanti

    I più letti della settimana

    • Milano, sciopero generale dei trasporti il 21 ottobre: stop di 24 ore a metro, treni e autobus

    • Dolce e Gabbana apre la sua prima boutique in Montenapoleone: cena di gala in strada | Foto

    • Perché a Milano i cinesi non muoiono? In Paolo Sarpi ancora nessuno nel 2016

    • Milano, top model “aggredita” in strada da un fan: ma lei lo fa scappare a calci e gomitate

    • Milano, donna di 57 anni investita da un treno nella stazione di Certosa: è in fin di vita

    • Rissa a colpi di bottiglia in zona Porta Venezia: un ragazzo sfregiato al volto e uno arrestato

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento