Appalti truccati e corruzione nella sanità lombarda: ventuno arresti dei carabinieri

Nel corso delle indagini sono stati ricostruiti episodi corruttivi nei confronti di dieci soggetti investiti di funzioni pubbliche, condizionamenti nell'aggiudicazione e nello svolgimento di appalti indetti da Aziende ospedaliere della Lombardia

Immagine di repertorio

Corruzione, turbata libertà degli incanti e riciclaggio. Sono queste le accuse nei confronti di ventuno persone arrestate dai carabinieri del Comando provinciale di Milano. Il blitz è cominciato martedì mattina. La misura cautelare emessa dal gip del tribunale di Monza, su richiesta della locale procura nei confronti di ventuno persone ritenute responsabili dei reati di associazione per delinquere e turbata libertà degli incanti.

Tanti i nomi eccellenti finiti nelle carte dell'inchiesta. Tra gli arrestati, infatti, c'è anche Fabio Rizzi, "padre" della riforma della sanità lombarda e vero e proprio braccio destro del governatore Roberto Maroni. Rizzi, secondo quanto si apprende, è indagato per associazione a delinquere ed è stato arrestato martedì mattina in Regione dai carabinieri. Sua moglie, invece, è stata posta ai domiciliari. 

L’indagine “Smile” ha consentito di ricostruire come un gruppo imprenditoriale abbia turbato in proprio favore l’aggiudicazione di una serie di appalti pubblici - banditi da diverse aziende ospedaliere per la gestione, in outsourcing, di servizi odontoiatrici - corrompendo i funzionari preposti alla gestione delle gare.

Nel corso delle indagini sono stati ricostruiti episodi corruttivi nei confronti di dieci soggetti investiti di funzioni pubbliche, condizionamenti nell’aggiudicazione e nello svolgimento di appalti indetti da Aziende ospedaliere della Lombardia, nonché analoghe ingerenze nelle procedure di contrattazione con importanti strutture sanitarie private accreditate con il Sistema sanitario nazionale.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Milano, scoperto un negozio di vestiti rubati: blitz della locale in zona corso Buenos Aires

    • Cronaca

      Metropolitana lilla (M5) sospesa tra Lotto e San Siro "per verifiche": tutte le info di Atm

    • Video

      Rapina nel campo rom, rubati 25mila euro: carabinieri a caccia dei ladri a Chiesa Rossa

    • Cronaca

      Foto e selfie "porno" con i cadaveri di Real Bodies: tre ragazzine rischiano una denuncia

    I più letti della settimana

    • All’aeroporto di Malpensa arrivano le “mini camere” in stile hotel per dormire | Video

    • Grave incidente nel tunnel di viale Lunigiana, sotto la Stazione: morto giovane motociclista

    • Milano, ripartono i lavori per prolungare le metro M1 e M5: ecco tutte le nuove fermate

    • Omicidio a Milano, il racconto del marito: “Abbiamo fatto l’amore, poi l’ho ammazzata”

    • “Ogni sera mi legava, dopo mi violentava”: parlano le vittime del seviziatore di profughi

    • Va a mangiare al ristorante e blocca tram: sposta il suv scocciato dopo mezz'ora

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento