Un quintale di droga al mese dal Marocco: arrestati i trafficanti della "vecchia guardia"

Dieci in manette tra Milano e Varese: facevano arrivare in Italia cento chili di droga al mese

Erano in grado di far arrivare in Italia anche cento chili di droga al mese. E poi quella stessa droga la rivendevano tra Milano e Varese. 

Dieci persone - otto italiani e due marocchini - sono state arrestate all'alba di mercoledì dai carabinieri di Busto Arsizio in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per di traffico di droga. Tra di loro ci sono alcuni noti esponenti del mondo dello spaccio, tanto che l'operazione è stata ribattezzata - in loro "onore" - "vecchia guardia". 

Il gruppo - tre batterie distinte, ma in grado di lavorare insieme tra loro - riusciva a muovere un quintale di marijuana e hashish al mese, fatti arrivare direttamente dal Marocco passando per la Spagna. 

Lo stupefacente veniva poi ceduto all'ingrosso ad altri pusher e immesso sulle piazze di spaccio di Milano e Varese. Nel corso delle indagini, i carabinieri hanno sequestrato sessanta chili di droga. 

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Malpensa, fagioli scambiati per ovuli di coca: brutta disavventura per un turista brasiliano

Torna su
MilanoToday è in caricamento