Un quintale di droga al mese dal Marocco: arrestati i trafficanti della "vecchia guardia"

Dieci in manette tra Milano e Varese: facevano arrivare in Italia cento chili di droga al mese

Erano in grado di far arrivare in Italia anche cento chili di droga al mese. E poi quella stessa droga la rivendevano tra Milano e Varese. 

Dieci persone - otto italiani e due marocchini - sono state arrestate all'alba di mercoledì dai carabinieri di Busto Arsizio in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per di traffico di droga. Tra di loro ci sono alcuni noti esponenti del mondo dello spaccio, tanto che l'operazione è stata ribattezzata - in loro "onore" - "vecchia guardia". 

Il gruppo - tre batterie distinte, ma in grado di lavorare insieme tra loro - riusciva a muovere un quintale di marijuana e hashish al mese, fatti arrivare direttamente dal Marocco passando per la Spagna. 

Lo stupefacente veniva poi ceduto all'ingrosso ad altri pusher e immesso sulle piazze di spaccio di Milano e Varese. Nel corso delle indagini, i carabinieri hanno sequestrato sessanta chili di droga. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Milano, bimbo di 5 anni precipita a scuola: soccorritori e prof con le lacrime agli occhi

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Incidente in tangenziale Est, tragico schianto tra due auto e un camion: due morti e due feriti

  • Milano, dramma a scuola: bimbo di cinque anni precipita nel vuoto dalle scale, è gravissimo

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

Torna su
MilanoToday è in caricamento